Resta in contatto

Casa Lazio

La Lazio si allena sotto gli occhi di Pippo Inzaghi: le novità a due giorni dal derby

Lazio, Gazzetta dello Sport: "Bastos verso la conferma"

Lazio al lavoro, mentre Pippo osserva il fratello Simone: la situazione a Formello.

Meno due al derby, la Lazio intensifica il lavoro in vista della stracittadina di sabato. A Formello c’è un ospite gradito: Pippo Inzaghi.

L’ex allenatore del Bologna si è divertito a seguire da vicino l’allenamento dei biancocelesti, diretto dal fratello Simone (in fondo all’articolo trovate la story che ha pubblicato su Instagram).

Bastos invia conferme

La notizia principale che arriva dal campo riguarda Bastos: l’angolano ha smaltito lo sforzo della gara con il Milan, disputata con una sola sessione nelle gambe. Un sacrificio notevole, molto apprezzato in casa Lazio. Accanto ad Acerbi e Radu (che torna dopo la squalifica in Coppa Italia), è insomma proprio Bastos a viaggiare verso la conferma.

Dal canto suo, Luiz Felipe non ha ancora svolto un allenamento con i compagni: sia lui che Wallace lavoreranno per tornare a piena disposizione in vista della trasferta con la Fiorentina.

Luis Alberto come jolly

Per il resto, Inzaghi sta valutando se lanciare dal primo minuto Luis Alberto: lo spagnolo ha ormai recuperato dall’infortunio muscolare, ma la sua presenza da titolare non è scontata. L’ipotesi più probabile è che il tecnico giochi la carta del numero 10 nella ripresa, utilizzandolo magari da mezzala sinistra.

In avanti Correa è in vantaggio su Caicedo per disputare il suo primo derby da titolare, come partner di Immobile. Marusic ha recuperato, ma Romulo è favorito per coprire l’out destro.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "da juventino ho adorato Beppe Signori......è uno dei pochi calciatori di cui ho la maglia autografata......oggi Signori non avrebbe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Sono della Lazio dalla nascita, anni 50, nel periodo di Chinaglia eravamo tifosi più di Chinaglia che della Lazio, è strano ma è cosi, nessuno ha..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Lo conpscevo personalmente, aveva un negozio di articoli sportivi vicino casa mia. Ma non l'ho mai visto giocare."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Un bravissimo allenatore, forse poco apprezzato a cui non e' stata fornita, all'epoca, l'occasione della grande squadra. Soprattutto poi un uomo vero."

Altro da Casa Lazio