Resta in contatto

Casa Lazio

Siviglia-Lazio, quale sarà la probabile formazione?

Siviglia-Lazio

Siviglia-Lazio, che undici sceglierà Inzaghi? Vediamo insieme quali sono le sue scelte probabili

Dentro o fuori, Siviglia-Lazio non ammette appelli. Simone Inzaghi dovrà valutare al meglio le scelte per la sfida delle ore 18 al Ramon Sanchez-Pizjuan: i biancocelesti sono chiamati a ribaltare la sconfitta casalinga per 1-0 dell’andata.

Le possibili scelte di Inzaghi

L’emergenza infortunati continua, soprattutto in difesa: Wallace, Bastos e Luiz Felipe sono ancora indisponibili, il tecnico laziale ha convocato Zitelli dalla Primavera. Scelte obbligate insomma: Patric e Radu affiancheranno, come già avvenuto a Genoa, il totem Acerbi.

A centrocampo torna un pizzico di abbondanza: Milinkovic e Parolo sono rientrati anzitempo nei ranghi, sta a Inzaghi la decisione se utilizzarli già a Siviglia o temporeggiare in vista del Milan. Le ultime indiscrezioni vedono Sergej con ottime chance di partire dal primo minuto. È rimasto a Roma Luis Alberto, che però ha preso parte a quasi tutta la rifinitura della vigilia (ha saltato solo la partitella finale).

Marusic e Lulic presidieranno le fasce, con Cataldi e Badelj rispettivamente interno destro e dominus in cabina di regia. In attacco Inzaghi è stato chiaro: partirà Caicedo titolare, con Immobile e Correa ad alternarsi in corso d’opera.

Le probabili formazioni

Siviglia (3-5-2): Vaclik, Mercado, Kjaer, Sergi Gomez; Jesus Navas, Sarabia, Roque Mesa, Franco Vazquez, Escudero; André Silva, Ben Yedder. A disposizione: Soriano, Arana, Quincy Promes, Rog, Amadou, Gil, Munir. Allenatore: Pablo Machin.

Indisponibili: Gonalons, Gnagnon, Nolito, Aleix Vidal
Squalificati: Banega, Wöber
Diffidati: Roque Mesa, Quincy Promes, Franco Vazquez

Lazio (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Marusic, Cataldi, Badelj, Milinkovic, Lulic; Caicedo, Immobile. A disposizione: Proto, Zitelli, Durmisi, Leiva, Parolo, Romulo, Correa. Allenatore: Simone Inzaghi.

Indisponibili: Bastos, Luiz Felipe, Wallace, Berisha
Squalificati: nessuno
Diffidati: Acerbi, Radu, Milinkovic

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Il libero e capitano della Lazio del primo scudetto

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Unico , indimenticabile , una bandiera , un trascinatore ... di una tale Lazialita' senza rivali.......Quel coraggio di affrontare una curva..."

Immobile da record: Ciro stacca Quagliarella e punta la top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Quindi caro Val dormi tranquillo con Lotito tutto quello che potevamo fare lo abbiamo fatto, continueremo a galleggiare. ..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "emozioni infinite in curva nord! con questa luce che mi abbagliaaaa....Grazie Beppe sei un grandissimo"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Casa Lazio