Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Lazio, aria di rinnovo per Lucas Leiva? I numeri sono dalla sua parte

Lucas Leiva, centrocampista Lazio

Lazio e Lucas Leiva, il matrimonio può continuare oltre il 2020. Il contratto del centrocampista brasiliano andrà in scadenza tra un anno e mezzo, ma i biancocelesti hanno tutta l’intenzione di prolungare l’accordo.

Lazio-Leiva, rinnovo possibile

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, l’idea della società è quella di rinnovare con l’ex Liverpool fino al 2022. Attualmente, la Lazio vanta un’opzione unilaterale per allungare il contratto dal 2020 al 2021. In questo momento, l’intenzione dello stesso Leiva sarebbe quella di piantare le radici a Roma, dove si trova a meraviglia. Ecco perché, una volta finita la carriera da calciatore, per Lucas si potrebbero aprire le porte di un futuro da dirigente. Oltre alle qualità tecniche, l’ex giocatore dei Reds ha conquistato tutti già lo scorso anno per le sue doti di leadership: è considerabile a tutti gli effetti come uno dei capitani “ombra” dello spogliatoio.

I numeri di Lucas

Nel frattempo, Simone Inzaghi si coccola un giocatore assolutamente fondamentale per la sua Lazio: nelle 20 partite in cui Leiva è sceso in campo in questa stagione, i biancocelesti hanno ottenuto 12 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte. Nelle 11 gare senza il brasiliano, sono invece arrivati solo 3 successi contro 3 pareggi e ben 5 sconfitte. Il peso specifico di Leiva, già evidente lo scorso anno, è sempre più determinante.

I tifosi del Gremio sognano il ritorno

Finora Lucas ha collezionato 70 presenze con la maglia biancoceleste, condite da quattro gol. In Serie A è già arrivato a quota 51, con due reti realizzate. In Brasile, i tifosi del Gremio sognano da tempo un ritorno a casa del loro figliol prodigo: il regista classe 1987 è cresciuto proprio con la maglia dell’Imortal Tricolor, di cui è anche tifoso. Ma tanto il suo presente quanto il suo futuro sembrano destinati a rimanere legati ancora a lungo ai colori biancocelesti.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Quella splendida maglia Umbro e quel numero 11 sulla schiena. Ricordi indelebili della mia adolescenza. Beppe per sempre nel mio cuore."

Immobile da record: superato Inzaghi in Europa

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News